• Aggiornamenti costanti sulle attività e gli eventi dell'associazione

Natale 2021

Senza categoria | martedì 21 Dicembre 2021 21:03

Verona-Lima, Natale 2021

Carissimi amici,

grazie di cuore per la vostra generosa vicinanza ai ragazzi ed operatori peruviani anche nel 2021.

Vi ringraziano in particolare i volti della foto scattata agli inizi di ottobre durante la festa per i 16 anni di Sinergia Por La Infancia:

Cesar, che ha potuto continuare a vivere e studiare nella nostra casa-famiglia, di cui abbiamo seguito anche la madre e i fratelli; Julio, che, in piena adolescenza, è riuscito comunque ad impegnarsi negli studi di scuola secondaria e a mantenere i rapporti con la famiglia di origine che vive a Huancayo; Frank, tornato a vivere con noi nel 2021, dopo un periodo in famiglia, guidato con amorevolezza dagli operatori per mantenere alta la motivazione che lo ha fatto scegliere di rientrare nella nostra struttura; Henry, che proviene da Huancayo come Julio, parte di quel gruppo di minorenni arrivati in capitale durante il periodo estivo nell’illusione del facile guadagno in strada ma poi mai più rientrati nelle famiglie di origine, luoghi di alcolismo e violenza; Carlos (maggiorenne), rientrato in famiglia nel 2021, dopo una permanenza di vari mesi nella nostra struttura una volta uscito dal carcere minorile; Angel (maggiorenne) che, pur rientrato in famiglia agli inizi del 2021, continua ad essere seguito dal progetto per motivi di salute e di formazione; Romel (maggiorenne) che, grazie a noi tutti, ha potuto proseguire gli studi tecnici per diventare meccanico specializzato.

Vi abbracciano con grande riconoscenza anche gli operatori del progetto, che ogni giorno seguono amorevolemente e con professionalità i nostri ragazzi: Martin, presidente di Sinergia Por La Infancia ed educatore di strada; Romina, la nuova assistente sociale; Nilo, Freddy e Jorge, gli educatori della casa-famiglia, che seguono i ragazzi nelle attività quotidiane; Rosa, la nostra cuoca part-time, famosa per le sue prelibatezze e la generosità con cui ospita spesso i ragazzi nei fine settimana; Karolina, la psicologa, che coordina l’équipe degli operatori e dà supporto terapeutico ai ragazzi e ai loro familiari. Da giugno le attività di aiuto in strada sono riprese con maggiore frequenza: commovente l’aiuto fornito per la sepoltura di un giovane, da anni ammalato di AIDS, di cui il progetto aveva seguito i figli per gli studi. É morto da solo, senza nessun supporto familiare. Con amorevolezza, il suo corpo è stato recuperato in ospedale da Martin e trasportato al cimitero per la sepoltura sul nostro pulmino, ormai vecchio e stanco, ma sempre pronto ad aiutare chi ne ha bisogno.

Da settembre sono ripresi regolarmente tutti i laboratori interni (musica, ceramica, oggettistica, recupero scolastico) che si erano interrotti ad aprile del 2020.

Piccoli segnali di speranza, nonostante la difficile situazione economica peruviana, che ha visto l’aumento del costo della vita e la perdita del potere di acquisto a causa dell’inflazione generale.

Buon Natale di luce e armonia ai vostri cuori. Feliz Navidad a todos!