• Aggiornamenti costanti sulle attività e gli eventi dell'associazione

LA NOSTRA PSICOLOGA SILVIA SI PRESENTA

Notizie da Lima | venerdì 29 dicembre 2017 10:27

Mi chiamo Silvia Ruiton Tutumi e fino a novembre 2017 sono stata la psicologa del progetto. Recentemente ho dovuto rinunciare all’incarico per questioni personali legate a mio figlio. Ci tengo comunque a presentarmi e a ringraziarvi per aver sostenuto il lavoro da me svolto per tutto il 2017. Per 6 anni mi sono dedicata al benessere dei ragazzi accolti nella casa-famiglia di Sinergia Por La Infancia, disegnando percorsi di crescita individualizzati per ciascuno di essi e per le loro famiglie, mettendo a punto la metodologia del progetto con la stesura della guida metodologica, affiancando gli educatori e l’assistente sociale nel seguire i ragazzi nella quotidianità, nelle riunioni di revisione settimanale della convivenza, nel coordinamento e nella realizzazione delle visite mediche e delle terapie per i ragazzi. Mi sono anche dedicata ad organizzare incontri di gruppo su tematiche importanti (prevenzione all’alcolismo, prevenzione all’uso di droghe, abilità sociali, educazione dei figli) sia per i ragazzi che per i loro familiari: momenti ricchi di emozioni e di scambio di esperienze che hanno fatto crescere non solo loro, ma anche me. Dedicarmi ai ragazzi mi ha fatto acquisire più pazienza, più flessibilità: ora ho uno sguardo diverso sui ragazzi di strada, perchè li ho ascoltati e seguiti per tanti anni, conoscendone profondamente le storie.

Un ricordo recente che mi emoziona tanto è il percorso di Romel, un ragazzo maggiorenne che abbiamo ospitato per qualche mese tra il 2016 e il 2017, per aiutarlo a guarire dall’elicobattero e che poi abbiamo aiutato perchè trovasse un appartamentino vicino a noi e riprendcesse gli studi, interrotti molti anni fa. L’ho visto mettercela tutta per cambiare la sua vita, superare i suoi timori e le difficoltà delle sue precedenti esperienze in strada, sviluppando capacità inaspettate: che allegria vedere tutti i suoi progressi! Sento per lui un profondo affetto.

Al progetto di Sinergia Por La Infancia auguro per il futuro di riuscire a diventare un modello anche per altri enti che si dedicano ai minori e adolescenti con vissuti difficili. La metodologia che abbiamo sviluppato è creativa, flessibile e personalizzata: riusciamo a trovare strade adatte a ciascuno dei ragazzi. Buon cammino!